Italy/USA Meeting – “A New Model of Education and Research for the Digital Health Development” (03-04/12/2015, Bologna)

12358510_1751406071757467_2096139675_n

Ciao a tutti/e!
Come anticipato la scorsa settimana, ecco un articolo di quanto accaduto il 3 e 4 Dicembre presso la facoltà di Giurisprudenza a Bologna.

Questo incontro, davvero ben organizzato da e-Sanit@ in collaborazione con UNIBO, lo studio legale Stefanelli&Stefanelli e Brain srl, era finalizzato a stimolare il dibattito circa lo sviluppo delle nuove tecnologie digitali in campo sanitario.
La conferenza ha visto la partecipazione straordinaria di ospiti stranieri di spicco quali: i dirigenti della famosa Mayo Clinic di Rochester (Minnesota) e i professionisti dell’Università di Urbana Champaign (Illinois).

Inoltre, all’interno di questo meeting, hanno partecipato rappresentati di diverse realtà italiane, mediche e non, come ad esempio: l’Istituto Ortopedico Rizzoli, l’Ospedale Sant’Orsola, Federsanità, AISIS, l’ASL Napoli 2 Nord, il Poliniclino Giovanni XXIII di Bari, l’USL Bologna, e tanti altri, che hanno dimostrato come anche il nostro paese si stia impegnando per restare al passo con la nuova era tecnologica.

Temi cardine dell’evento sono stati:

  • L’ evoluzione della figura professionale del medico, in relazione allo sviluppo tecnologico digitale della sanità;
  • Il concetto della cura incentrata sul paziente, che si sta evolvendo sempre più verso un concetto di “cura personalizzata ad hoc” possibile grazie ad una elaborazione dei cosiddetti “Big Data” (di cui approfondiremo prossimamente).

Un evento come questo, ha soprattutto messo in luce l’infinità dei possibili sviluppi e quanto ancora si potrà fare nel prossimo futuro. Inoltre, il sistema sanità si potrà definire davvero “totalmente efficiente” una volta che esso sarà capace di apprendere dai dati ed informazioni in esso contenuto e quindi, successivamente, ri-elaborare ed applicare il tutto per garantire un miglioramento del sistema stesso in modo da attivare un processo di continua formazione che coinvolga tutti gli attori nel processo di cura. Questi dati, molto spesso inutilizzati, sono il risultato del semplice funzionamento ed utilizzo delle diverse tecnologie, che soprattutto nelle strutture sanitarie rappresentano un elemento essenziale per il conseguimento dell’obiettivo finale.

Benché alcuni settori abbiamo capito il potenziale della “e-Science”, altri faticano a trovare la propria strada e ottenere quindi il massimo beneficio possibile. Nel settore sanitario i punti cruciali nell’utilizzo dei Big Data sono due: il concetto di “interoperabilità” e quello di condivisione delle informazioni. In termini pratici, da una parte ci deve essere uno scambio di informazioni e conoscenze tra i diversi attori che operano e sono coinvolti nel processo di cura del paziente; dall’altra parte, ampliando la lente di ingrandimento, informazioni e dati, devono essere disponibili e fruibili all’interno di ogni comunità (sia essa una regione o uno stato, esattamente come stanno cercando di fare all’interno della rete ospedaliera gestita dalla Mayo Clinic). Tuttavia, essenziale sarà il definire uno standard di identificazione di questi dati in modo tale da garantirne un uso condiviso da parte di tutti gli attori del network.

Concludendo, sulla base di quanto ascoltato da parte dei diversi speaker, possiamo senza dubbio affermare che le potenzialità di questa “digitalizzazione” sanitaria sono davvero ottimistiche e che l’Italia non rappresenta il fanalino di coda come magari possiamo essere abituati a sentirne parlare. Quello che ci dovrebbe portare ad essere più ottimisti è la considerazione che questo processo sia già in atto sia a Nord (vedi esempio: Policlinico Sant’Orsola di Bologna) che a Sud (vedi esempio: Poliniclino Giovanni XXIII di Bari) e noi di HEpointofview siamo certi che questo processo porterà gran valore al nostro Bel Paese e faremo del nostro meglio per sostenere le diverse realtà italiane in questa fase di sviluppo, come d’altronde già fa da tempi e-Sanit@.

A presto,
HEpointofview.com

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...